DIO… SI!

Chiudi alle spalle le nostre vite e la porta di questa camera d’albergo.

Spalancami il cuore, bottone dopo bottone, chè batte forte sotto la camicetta e le tue mani.

Ridammi respiro con un bacio, alito di vita, vento di primavera: strappami gemiti e vestiti.

Cancella i segni di questa giornata e coprimi di lividi. Arabeschi a decorare la mia pelle bianca, tracce del tuo passaggio, marchi del tuo possesso.

Mordi forte per far emergere dolore buono e nascondere profonde sofferenze.

Mi abbandono svuotando la mente; i tuoi baci mi paralizzano come i fari di un’automobile le volpi che attraversano la strada.

Sbattimi contro questa parete, crocifiggimi come un blasfemo Gesù, nuda. Tua.

Leccami: cerchi concentrici mi trasportano in un vortice senza fine, di desiderio e godimento, godimento e desiderio. Leccami… Collo spalle seno, in punta di lingua inchiodami, succhiami, capezzoli puntati come armi improprie. Leccami, il ventre, il pube. Inginocchiati. Adorante pagano di un’oscena divinità. Leccami. Cosce dischiuse a svelare umori, clitoride gonfio di voglia.

Leccami. Bevi i miei sospiri che si fanno liquidi, centellinando a colpi di lingua palpiti di carne che invocano le tue dita.

Penetrami: viaggi onirici ad occhi e cosce aperti.

Fammi godere. Lingua e dita e mani a violare templi inesplorati. Mi abbandono a te e all’orgasmo che urla il tuo nome.

Ed è solo l’inizio.

Ho voglia del tuo cazzo. Adesso.

  

Annunci

Un pensiero su “DIO… SI!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...