LA MAGIA, E’ DOVE LA VEDI…

Scartò lentissimamente il cellophane del pacchetto di sigarette che lei gli aveva comprato, perché voleva lasciargli un oggetto da custodire gelosamente senza destare sospetti. Da infilare nel cruscotto della macchina, da tirar fuori nei momenti di nostalgia… Da tenere per sempre con sè.
Da rigirare tra le mani pensando al suo corpo abbandonato sotto le sue carezze. Da annusare ripensando al suo odore. Da far frusciare per rievocare la sua voce, la risata cristallina. Da guardare rivedendo l’immagine di lei che glielo porgeva. Con un sorriso da bimba stupidamente felice. Felice di essere insieme.
Un dono apparentemente banale, ma pieno di significato… Un significato profondo, che lei gli aveva illustrato. Pazza fantasiosa sorprendente ragazza. Infine, gustare, centellinandole una ad una, le venti sigarette contenute in quello stupido pacchetto, che lei aveva saputo ammantare di magia. Stregato dalla Stregatta.
Sfilò la cartina argentata, prese una sigaretta, la portò alle labbra (ogni sigaretta sarà un mio bacio per te, quando non potrò esserci. Quando non potrò dartelo io…) -sorrise- prese l’accendino con le farfalle che accompagnava il regalo (le farfalle che mi fai svolazzare nello stomaco, che mi solleticano dalla gola in giù…).
Click (colpo di fulmine),
Fiamma (passione),
Prima profonda boccata (bacio),
Volute di fumo (nostalgia e voluttà).
Aspirò quella sigaretta che era diventata sensuale, ammaliante, seducente, dolce… Come lei, cazzo.
Come lei.
La spense con un moto di stizza.
Buttò il pacchetto dal finestrino -rabbia- strinse il volante.
“Sei un cazzone, ti sei lasciato scappare una persona speciale, e lo sai…”
Scese dalla macchina parcheggiata a bordo di un prato, recuperò il pacchetto, lo infilò nel taschino della camicia… A sinistra, all’altezza del cuore.
Che gli balzò in petto. All’impazzata.
Prese l’iPhone. La chiamò.
“Amore, mi manchi… È tardi per dirti che voglio ancora essere il tuo cretino?”

anita

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...