EFFETTO DOMINO

Un semplice, banale commento tra milioni di altri. Ammiccanti, adoranti, ambigui.
Semplice. Lampante.Illuminante.
“È tempo per amare e farsi amare.”
Ma nessuno ha mai nominato il sentimento, in quella pagina.
Si blatera di fugaci emozioni, di passione, di appartenenza, di dominio, di possesso.
Lei no, aveva osato pronunciare la parola magica, proibita, bandita: Amore.
Candidamente consapevole di poterselo permettere. Che lui avrebbe approvato.
Lui approvò.
Aveva accesso alla persona e al personaggio. Conosceva ogni lato di lui. Anche quelli a me nascosti, omessi, celati. Negati.
Che dire? Che non ci sia rimasta male? Malissimo?
Che seguendo le tracce telematiche tutte le sue bugie son crollate come le tessere del domino, trascinandone una via l’altra, ad una velocità impressionante?
In meno di mezz’ora ho “scoperto” cose che avevo immaginato, senza averne la certezza, per due lunghissimi anni.
Come Pollicino nel bosco, ho seguito le briciole di pane sul sentiero. Mi hanno condotto ovunque e in ogni luogo, indietro nel tempo e nello spazio. Da te, da lei. Adesso.
Hai lasciato tracce virtuali, le ho trovate. Ho letto di te.
Ora so come ti chiami, so chi sembri, ma, purtroppo, so chi sei.
(Mister Onestá!)
O, meglio, chi sei stato con me.
Un emerito stronzo!

FUTURE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...